Monster play? Si grazie!

31 agosto, 2007

Stanno sempre più cercando di migliorare un sistema strano di PVP(player versus player), da tutti bocciato, questo PVMP (player versus monster player), adesso vedo che sta prendendo forma e sta coinvolgendo tante persone. Ad esempio: io non sono un fanatico del PVP, ma il monster play mi da un nuovo sistema di gioco, una nuova visione, persino l’interfaccia grafica del gioco cambia sostanza e acquista un aspetto più “mostruoso”. Ho coinvolto persone che avevano a malapena provato il MP, ma non si erano appasionati. Che ridere quando ,con teamspeak, un giocatore che ha come pg un elfo hunter quando entra nel MP con un warg esclama: “Come odio gli hunter” Oppure presi dalla guerra incombente al Lumber Camp si sentono urli (sempre tramite TS) del tipo: “Massacrate quel dannato guardian” oppure “Mi stanno segando, NUUUUUUU!” Tutto questo lo potrete vivere anche voi se vi munite di headset e di TeamSpeak e vi fate partecipi di una guerra (simulata) fra i free people e gli scagnozzi di Angmar, sia che siate free people sia che siate monster.

Con l’aggiunta dei troll e dei calderoni di olio bollente e la modifica dei mostri, che adesso hanno più punti morale e punti power oltre che a fare più danno, hanno migliorato un sistema forse troppo squilibrato, così tanto che alcuni freeps venivano nel MP senza aver cinquantato e con un equipaggiamento che lasciava a desiderare. Adesso ci penseranno due volte, e io nell’attesa che cinquanti il mio cacciatore hunter, mi diverto ogni tanto a massacrare hobbit, elfi, umani e nani per la gloria del mio signore oscuro. E’ tutto ragazzi, ci vediamo in game…..o nel monster game…… 😛

Annunci

Svelate tutte le novità per il book 10

18 agosto, 2007

Ragazzi, il book 10 è alle porte e lo staff della codemasters ha fatto un lavoro incredibile. A parte il fatto che hanno sistemato parecchi bug noiosi(speriamo che non ne escano altri), ma le loro migliorie abbracciano tutto il gioco. Due classi, captain e hunter, hanno avuto una sostanziale modifica, hanno aggiunto un nuovo rango di recluta per le kinship, hanno modificato alcune icone, migliorato il sistema craft e tante altre cose. Se avete pazienza potete fare una salto a questa pagina, il sito del gioco dove ci sono varie e varie paragrafi su tutto l’aggiornamento(chissà chi ha avuto la pazienza di scriverlo).

Di seguito vado ad inserire alcune delle cose più importanti: una nuova area Annúminas, nuovo sistema di quest, nuove quest, nuovo sistema di monster play e di reputazione, tre nuove istance nella nuova zona, nuovi “reputation dungeon” negli ered luin e nei barrow downs, nuovi eventi speciali, nuove migliorie per tutte le classi. Insomma, ci vuole una giornata solo per leggere tutto il patch note, figuratevi a giocarci 😛

Un saluto a tutti e avviso che lascerò il blog allo sbando per una settimana, causa vacanziera. A presto Eorlingas e non…


Novità book 10 e nuovi mantelli per LOTRO

8 agosto, 2007

In data 30 luglio scorso, la codemasters ha reso disponibile on-line le prime immagini della nuova espansione gratuita che dovrebbe uscire in ottobre (se ben ricordo). Per chi non frequenta troppo il sito della codemasters, posto questo link. Ragazzi, questo gioco è sempre più fenomenale!

Dopo molti reclami da parte dei giocatori, la codemasters ha deciso di avviare un “cloak contest” che dà la possibilità di mandare un disegno originale per un mantello, da inserire nel gioco. Perchè i reclami, infatti, si riferivano ai mantelli presenti nel gioco, che a detta di molti giocatori, fanno “cagare”(si può dire?). Comunque questa è la vostra occasione per poter partecipare allo sviluppo dei nuovi mantelli e tra l’altro voci di corridoio dicono che nell’imminente espansione sarà possibile personalizzare i mantelli per la gilda e per costruire le sedi delle fratellanze, contando anche qualche miglioria per il monsterplay.

A presto Eorlingas!!


Resoconto di guerra: mercoledì 1 agosto ore 23:00

2 agosto, 2007

Il sole era ormai al tramonto, io Harstak, uruk commander, e il mio fidato black arrow Ruhk, stavamo procurando cibo per le nostre truppe. Assieme ad altri colleghi ci accanivamo senza pietà contro i soliti vermoni del fango, procacciando cibo di riserva per una imminente guerra.
Ad un certo punto in tamburi si misero a suonare spargendo, come il vento d’autunno sparge le foglie secche, il richiamo alle armi: i free peoples (da ora freeps) stavano attaccando.
Appena captato l’allarme ci dirigemmo a Tol Ascarnen, ma lì la situazione era tranquilla. Poi giunse un nuovo messaggio: i freeps stanno attaccando Tirith Rhaw. Subito corriamo verso TR con il furore negli occhi per ricacciare i tanto odiati freeps e riportare tranquillità nei nostri domini. Nella corsa forsennata verso la fortezza in pericolo, ci unimmo ad un gruppo molto numeroso di warg e ragni, inutile sottolineare la maestosità di tale esercito.
Giunti nei pressi di TR iniziammo a vedere guardie morte e per fortuna anche tanti freeps morti, la situazione era più tranquilla di quel che si pensasse, benché fossero riusciti ad arrivare al secondo piano, i troll di guardia avevano stroncato la minaccia sul nascere e ai pochi freeps superstiti che scappavano, non rimaneva che soccombere nell’incontro con il nostro squadrone.
La situazione dopo questa piccola battaglia era questa: un ammasso di squadre pronte a colpire.

Pronti a colpire

Da lì decidemmo di attaccare e riprenderci il lumber camp, ma dopo aver mosso attacco al campo ed esser stati duramente respinti a costo di molte perdite, fummo costretti a ripiegare a Tol Ascarnen. A causa delle perdite subite grazie a quell’attacco al LC, perdemmo subito il ponte..

Il ponte è perso

Con il ponte così perso ripiegammo nella rocca dove iniziò un tira e molla all’ultimo sangue con i freeps, una marea di fratelli caduti nella speranza di ricacciare gli invasori. Con gli arcieri disposti sulle scale e sul bastione tennemmo duro fino all’ultimo orco, ma poi riuscirono a conquistare le scale e lì la battaglie sembrò persa….

Ma con un ultimo atto coraggioso di pochi uruk riuscimmo ad accerchiare ed annientare lo squadrone dei freeps riusciti ad arrivare fino al secondo piano di TA. Pochi superstiti riuscirono a vedere la luce del nuovo giorno. Ma i molti sopravvissuti, racconteranno la tenacia dei fratelli caduti per tenere ancora per qualche ora i freeps fuori dalle….nostre mura…

GWASH!!! Fratelli orchi!